Intitolazione a Don Nicola Bonerba e Suor Genoveffa

Ufficio StampaMunicipio, PoliticheLeave a Comment

Oggi in Commissione 1 Politiche Sociali e Culturali ho portato la proposta di intitolare la Sala del Consiglio di Municipio 3 a Don Nicola Bonerba, di cui proprio ieri si sono svolti i funerali in Cattedrale, e lo spiazzo antistante l’Istituto Alberotanza a Suor Genoveffa, scomparsa lo scorso febbraio. La commissione ha subito accolto la proposta. Ora inizieremo l’iter per … Read More

È semplice fare cultura a Bari?

Ufficio StampaMunicipio, Politiche, RiflessioniLeave a Comment

Nell’ultimo consiglio di municipio ho voluto affrontare il tema della cultura a Bari. Dal mio punto di vista dobbiamo rivedere i regolamenti, snellire le procedure e favorire la partecipazione soprattutto delle piccole realtà e dei piccoli operatori dello spettacolo.

Green Economy al Municipio 3 Bari

Ufficio StampaMunicipio, PoliticheLeave a Comment

Un bel risultato oggi in Consiglio Municipale. È stata approvata una delibera emendata che pone al CENTRO il nostro municipio per quanto concerne le linee di indirizzo relative a due filoni: RIDUZIONE SPESA PUBBLICA e GREEN ECONOMY. La delibera inizialmente presentata richiamava la delibera di giunta n. 673 del 29.12.2020 in cui, per un altro impianto sportivo comunale, si autorizzavano … Read More

Incontro con i residenti di San Girolamo

Ufficio StampaAppuntamenti, MunicipioLeave a Comment

Questa sera abbiamo organizzato un incontro di confronto con i cittadini di San Girolamo. L’incontro mi era stato chiesto in più occasioni da alcuni amici di Vivere – La Voce di San Girolamo – Fesca – Marconi e mi sono messo a disposizione cercando di trovare una data che andasse bene un po’ a tutti.All’incontro hanno partecipato il Presidente Nicola … Read More

Lo sfregio alla panchina di Edda e i vuoti che siamo chiamati a colmare

Ufficio StampaPolitiche, RiflessioniLeave a Comment

Negli scorsi giorni è stata divelta la targa commemorativa in onore di Edda Cutrignelli, da sempre impegnata nel sociale al Quartiere San Paolo e prematuramente scomparsa qualche tempo fa. La targa era stata posta in cerimonia pubblica la scorsa domenica.
Si è scatenata una catena di indignazione da parte delle istituzioni e sui social. Legittima, per carità.
Ma è davvero questo il problema? Il problema è davvero il ragazzo di turno che con qualche amico decide di riempire il proprio tempo con un’azione che priva la società di qualcosa e a lui restituisce scariche di adrenalina che si esauriscono in pochi istanti?
Non è questo il problema. Il problema è molto più profondo. E riguarda tutti noi.