La Stanic al centro – pulizia cittadina

Ufficio StampaPolitiche, RiflessioniLeave a Comment

La Rete Civica Urbana Kilim del Quartiere San Paolo, Stanic e Villaggio del Lavoratore ha organizzato un evento di cittadinanza attiva al Quartiere STANIC. Quando mi hanno chiesto una mano per organizzare l’evento non ho esitato un secondo. L’evento si è svolto l’8 maggio 2021 e ha visto la partecipazioni di tantissime realtà associativa (Arcoiris, Tracce Verdi, Fratres Divina Provvidenza, Mondo Migliore Bari, Generazione San Paolo) e di diversi residenti del Quartiere.

Dichiarazione post evento

Un bel momento di cittadinanza attiva. Un grande ringraziamento va ad Arcoiris e a tutte le realtà della RCU San Paolo, Stanic e Villaggio del Lavoratore per aver pensato all’attività in una zona da sempre percepita come abbandonata anche dalla comunità locale. Il Quartiere STANIC merita attenzioni di questo tipo, favoriscono la coesione sociale e sensibilizzano la cittadinanza alla cura del luogo in cui abitano. L’obiettivo è quello di riportare al centro del dibattito cittadino un tema tanto sentito dagli abitanti delle case popolari di Via Bruno Buozzi, ossia il passaggio dei suoli intercondominiali dall’ARCA alla proprietà comunale. Il Comune sta già lavorando in questo quartiere, un esempio è la nuova cantierizzazione per il rifacimento del tratto stradale tra Via Glomerelli e Viale Europa, con annessa la realizzazione di due rotatorie. Siamo certi che oltre a ciò si riuscirà a cogliere il grido di aiuto della cittadinanza che da anni convive con questa problematica. Concludo ringraziando anche tutti i cittadini che oggi si sono avvicinati incoraggiando la comunità dei disabili intenta nella pulizia fornendo in diversi casi anche un supporto fattivo nella pulizia di gruppo.

Dichiarazione prima dell’evento

Si tratta di un evento molto importante di partecipazione dal basso da parte della comunità.  L’aver scelto una zona da sempre percepita come abbandonata anche dai residenti locali è un segnale importante: significa che la nostra città non ha zone di “serie A” e di “serie B”. L’area condominiale delle case popolari di via Buozzi da anni attende una valorizzazione completa che richiede uno sforzo sinergico da parte di Comune di Bari e Arca Puglia. L’augurio è che questo evento sia utile anche a riportare al centro del dibattito cittadino il passaggio dell’area alla proprietà comunale

Video dell’evento

Rassegna Stampa

Foto dell’incontro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.